La sfida di Orlando e Don Chiaro

Secondo la Storia dei Paladini di Francia di Giusto Lodico e secondo le sue fonti narrative medievali, il duca Girardo di Frata, durante il regno di Pipino il Breve era stato investito del feudo di Borgogna. Morto Pipino, Girardo non riconosce Carlo come re di Francia. La controversia dura alcuni anni finché, per i buoni uffici di Don Chiaro, Girardo si impegna a servire Carlo e manda come suo ambasciatore il fratello Don Buoso. Gano di Magonza, per suscitare la rivolta di Girardo, fa assassinare Don Buoso. Girardo, alla notizia della morte del fratello, scatena la guerra contro Carlo.

 

L’esito incerto del conflitto induce Girardo a risolvere la contesa con un duello fra Orlando e Don Chiaro.
Sebbene fra i due cavalieri ci fossero state antiche ragioni di ostilità, Orlando accetta la sfida per onorare il suo stato di comandante generale, ma in cuor suo non vorrebbe uccidere Don Chiaro. Sa di essere invulnerabile come Achille e dotato dal Cielo: chiunque gli resiste, dopo tre giorni, cade morto. Durante lo scontro, Orlando svela all’amico-nemico tale sua virtù, ma Don Chiaro non si arrende e muore implacabilmente colpito da Orlando.



Parigi: Corte di Carlo Magno
Parigi: corte di Carlo Magno
Sfida finale: Orlando contro Don Chiaro
Orlando contro Don Chiaro

Scheda tecnica

- Tratto da: L’ Aspromonte di Andrea da Barberino e dalla sceneggiatura a soggetto degli opranti tradizionali.

- Genere: teatro dei pupi di stile catanese.

- Durata: 90 minuti circa.

- Fascia d'età: adulti e ragazzi dai tredici anni in su.

- Tecniche linguaggi espressivi: recitazione dal vivo, animazione nascosta.

- Struttura in scena: struture scenografiche poste sul palco.

- Rappresentazione degli ambienti: fondali dipinti, attrezzeria e oggetti di scena.

- Musiche registrate: composte da A. M. Andreassi e di repertorio.

- Esigenze tecniche: la compagnia è provvista di una struttura di palcoscenico auto portante, che consente la realizzazione dello spettacolo anche in ambienti sprovvisti di un vero e proprio palco.
- Assorbimento elettrico: 5kW.

::Necessità di oscuramento sala.
::Non è spettacolo in co-produzione.

Richiedi un preventivo