Guerrin Meschino

Per tradimento di Polinadoro, i due fratelli albanesi Madar e Napar prendono Durazzo e mettono in prigione il principe Milone e la principessa Finisia. La governante Sèfera fugge col piccolo Guerrino.
Passaggio d’epoca:
Meschino da incognito cavaliere vince la giostra in Costantinopoli. Disprezzato dalla principessa Elisena,lascia Costantinopoli e parte alla ricerca dei suoi genitori.

 

Agli Alberi del Sole e della Luna, Meschino interroga l’oracolo e viene a conoscenza del suo vero nome. Nell’incanto della fata Sibilla, Meschino vede l’immagine dei suoi genitori, resiste alle seduzioni della maga e riprende il suo cammino. Dopo molte avventure, nella prigione di Durazzo, commovente e gioiosa riconoscenza di Guerrino coi genitori Milone e Finisia.

Duello Orlando Agricane
Madar e Napar prendono Durazzo
Duello Agricane e Orlando
Guerrino giunge agli Alberi del Sole e della Luna

Scheda tecnica

- Tratto da:” Guerrin Meschino”, scritto nei primi anni del sec. XV da Andrea da Barberino

- Genere: teatro dei pupi di stile catanese.

- Durata: 80 minuti circa.

- Fascia d'età: adulti e ragazzi dagli otto anni in su.

- Tecniche linguaggi espressivi: recitazione dal vivo, animazione nascosta.

- Struttura in scena: strutture scenografiche poste sul palco.

- Rappresentazione degli ambienti: fondali dipinti, attrezzeria e oggetti di scena.

- Musiche registrate: composte da A. M. Andreassi e di repertorio.

- Esigenze tecniche: la compagnia è provvista di una struttura di palcoscenico auto portante, che consente la realizzazione dello spettacolo anche in ambienti sprovvisti di un vero e proprio palco.
- Assorbimento elettrico: 5kW.

::Necessità di oscuramento sala.
::Non è spettacolo in co-produzione

Richiedi un preventivo